nuova opportunità
 
vincere al lotto
 
  Home
  => AQUILONI A PASSO 30
  => ambo secco
  => armonia triplare 1 parte
  => armonia triplare 2 parte
  => l'estratto mensile
  => I misteri del lotto svelati
  => Fedele Davenal:l'ambo costante
  => I figure
  => I figure 2 parte
  => Il medio triplare
  => il gioco delle ambate
  Contatti
  Guestbook
armonia triplare 2 parte

Prof. Fedele Daneval : L'Armonia triplare

2° ed ultima parte

Per trovare una sola terzina che sviluppata in piramide, darà come risultato una sola ambata da giocare per le tre estrazioni successive!

Ogni volta che nella medesima estrazione escono due numeri della stessa figura si scriveranno sopra una sola riga, segnandoli nel loro ordine di uscita; quindi si unirà la decina del primo con la decina del secondo, l’unità del primo e l’unità del secondo (avvertendo che quando uno dei due numeri della stessa figura è un numero semplice lo si dovrà sempre far precedere dallo zero). Una volta ottenuti i due numeri si prenderà la distanza che passa dal primo al secondo degli stessi e questa si scriverà alla loro destra, in questo modo si otterrà la terzina desiderata.

Es. Estrazione del 25 gennaio 1873 sulla ruota di Napoli: 78, 83, 59, 2, 64

I due numeri con la stessa figura sono l’83 (8 + 3 =11; 11 – 9 = 2) ed il 02 (dato che si tratta di un numero semplice va preceduto dallo zero).

Riunendo come detto sopra le cifre di decina ed unità si ottengono i due seguenti numeri: 80, 32.

La distanza dall’80 al 32 è 42 (32 + 90= 122; 122 – 80 = 42).

Ecco la terzina desiderata: 80 – 32 – 42

Sviluppiamola in piramide nel seguente modo:

803242
 83566
 2823
 115
  26

Il numero ottenuto va giocato per soli tre colpi: difatti nella seconda estrazione successiva l’8 febbraio sortì sulla stessa ruota di Napoli il numero 26!

Regola Terza

Per trovare una sola terzina che sviluppata in piramide darà come risultato due numeri ottimi sia per il gioco dell’ambata sia per quello dell’ambo.

Si opera allo stesso modo della regola precedente, prendendo nella medesima estrazione due numeri della stessa figura riunendo le decine e le unità, e prendendo infine la distanza da un numero all’altro che verrà posta alla destra dei due numeri ottenuti.

Es. nell’estrazione del 4 gennaio 1873 uscirono sulla ruota di Napoli i seguenti numeri: 86, 80, 72, 35, 77.

L’86 ed il 77 hanno la medesima figura di 5.

Riunendo le decine si ottiene il numero 87, e riunendo le unità si ottiene il 67 che si scriverà a destra dell’87. Ora si prenda la distanza che passa dall’87 al 67 che è 70 (67 + 90 = 157; 157 – 87 = 70) e si scrive alla destra del 67 nel modo seguente:

87 67 70

I tre numeri ottenuti vanno sviluppati in piramide fino ad avere altri due numeri da giocare per ambate ed ambo secco:

876770
 64457
 1893

Il 18 ed il 3 costituiranno l’ambo e le ambate da giocare per le tre successive estrazioni. Difatti già nell’estrazione successiva dell’11 gennaio sortì l’ambata 3 sulla stessa ruota di Napoli!
 

 


...

 

 
   
Pubblicitá  
   
 
   
 
   
 
   
 
 
Ricerca personalizzata
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=